giovedì 14 dicembre 2017

COVER REVEAL "Tra le pagine di un libro" di Sonia Gimor



NOTIZIA; NOTIZIONA!!!
Il 15 GENNAIO 2018 ritorna Sonia Gimor con “Tra le pagine di un libro”, un imperdibile romanzo edito dalla Gilgalmesh Edizioni.

Sinossi:
Ilaria è una ragazza che sogna di diventare una famosa scrittrice di romanzi rosa.
Daniele è un editore affermato, di successo, ma preda di una dipendenza che lo logora giorno dopo giorno. 
La luce. Il buio.
Giochi di potere, sotterfugi, inganni... quanto può essere pericoloso un mondo dove, per arrivare alla ribalta, tutto è lecito?

"«Sai cosa dovresti fare?»
«Cosa?»
«Quello per cui sei nata: scrivici un libro.»
Lo guardo sorpresa. «Vuoi dire un libro su tutto questo?» Non ci avevo pensato fino a questo momento, eppure l’idea prende velocemente piede nella mia mente.
«Certo. Su tutte le cose che hai visto succedere in questi anni nel mondo del rosa.»
«Ma io scrivo romanzi d’amore…»
Ammicca sornione. «Per quello ci sono io, no?»
Rido, ma il mio cervello ormai è in movimento e sta già delineando la bozza di ciò che potrei inserire in una storia del genere. «Quindi vorresti che includessi la nostra storia in questo romanzo?»
Mi sfiora il naso con le labbra. «Basta che tu mi descriva bello e irresistibile» ci tiene a precisare.
«Un libro sul mondo rosa. Una storia d’amore tra un editore e una delle sue autrici. Un libro di denuncia verso ciò in cui in tutti questi anni mi sono imbattuta. Mi piace!» sancisco decisa.
«Bene. Ora manca solo il titolo… posso suggerire?»
Lo guardo curiosa. «Cosa propone il mio editore?»
«Cosa ne dici di “Tra le pagine di un libro”?»"

Che ne pensate? Io ne sono rimasta colpita e vi farò sapere il mio parere ;)
Buone letture,
Berta



Intervista a S. Marty


Buongiorno lettori.
Oggi ospito S. Marty, una giovane autrice con alle spalle già ben 10 pubblicazioni.
Volete saperne di più? Leggete l'intervista e seguitemi sulla pagina Fb del blog per conoscere le sue opere.

Chi è Martina nella vita di tutti i giorni?
La Martina di tutti i giorni è una ragazza semplice, che ama con tutta se stessa stare in casa. Non sono una da vita mondana, amo la tranquillità e ho i miei ritmi anche se folli a volte. Mi piace definirmi un gatto, sembra che dorma ma invece sono sveglia e mentre tutti pensano che io non stia facendo niente, la mia testa elabora storie su storie. Da qualche anno mi sono iscritta all'università, il mio sogno è scrivere e renderlo il mio vero lavoro, quindi ho ben pensato che Editoria potesse essere l'indirizzo adatto a me.
Per il resto sono un'eremita (ahahah).

Cos’è per te la scrittura?
Per me la scrittura è un modo per staccarmi dalla realtà di tutti i giorni, per esternare tutto quello che ho dentro, che mi piace e che sogno. È una valvola di sfogo ma anche un piacere, una necessità. A volte mi capita di andare a fare la spesa e mentre scelgo che mozzarella prendere sento dentro di me la voglia di scrivere, la necessità di farlo.
È una cosa che non riesco a non fare, non scrivere mi deprime.

Come nasce un tuo libro? Segui una scaletta o ti lasci trasportare dall’istinto?
Sinceramente a volte non lo so nemmeno io come nasce un mio libro. Certe volte sogno qualcosa e poi ci ricamo sopra, Divinity, il mio primo libro pubblicato è nato tutto da un sogno che ho fatto e che ovviamente ho inserito nel primo libro. A volte mi basta anche solo stare stesa sul letto a fissare il soffitto, tipo come fanno i gatti che fissano il muro, a volte è utile e mi vengono in mente di quelle cose che non so nemmeno se si possano scrivere. Di norma se voglio ispirarmi a qualcosa leggo. Magari sto leggendo un giallo e mi vengono in mente i draghi, lo so non ha senso eppure mi capitano i colpi di testa così.
Per quanto riguarda la stesura odio lasciarmi trasportare, di norma scrivo di getto su un quaderno quelle scene che ho ben in mente o i dialoghi che ho pensato e devo assolutamente scrivere prima che svaniscano nel nulla. Una volta fatto questo, mi faccio una bella scaletta di tutto il libro capitolo per capitolo.
Segno le cose che accadono in ogni punto della storia, senza scendere nei dettagli (a patto che non sia una scena che mi è venuta in mente di getto) e poi inizio a scrivere al pc.

Hai alle spalle dieci pubblicazioni, pensi che il tuo modo di scrivere o di approcciarti alle tue storie sia cambiato?
Assolutamente sì, credo che il mio modo di scrivere sia cambiato. Il mio stile è rimasto ovviamente, ma più sto andando avanti a scrivere più non mi concentro più su certi pensieri come: ma potrebbe piacere o no questo pezzo? Dovrei farlo più movimentato o più tranquillo?
Ora queste domande, che mi ponevo all'inizio, non me le faccio più. Ovviamente mi preoccupo sempre, ma piacerà oppure no? Ma non smorzo, ne taglio più una scena pensando agli altri. Ho imparato a scrivere quello che voglio e come piace a me. Sono convinta che se uno scrive solo per piacere agli altri, ma non è convinto di quello che fa, il libro non dirà nulla e risulterà freddo. Quando uno scrittore scrive un libro e lo sente suo, allora a parer mio i sentimenti e le emozioni traspariranno dai personaggi e dalle vicende.

C’è una scena in particolare che ti ha dato problemi durante la stesura?
Credo sia la scena del libro, La leggenda del primo amore. La scena è molto forte, e per molti giorni sono stata indecisa su come affrontarla, su come scriverla. Ho pensato più volte di non descrivere nel dettaglio, ma magari lasciar intuire cosa stesse avvenendo, ma alla fine mi sono decisa e l'ho scritta. Mi ha fatto penare, ma spero ne sia valsa la pena, perché quella scena, che a mio avviso è forte per quello che rappresenta (non voglio fare spoiler) non poteva non esserci, come non ci sono quelle simili a quella. Sono quelle scene che mi hanno dato problemi, ma che fanno comprendere a chi legge il carattere, il dolore e gli atteggiamenti della protagonista. Senza quelle scene non si capirebbe e non si riuscirebbe a definire il personaggio principale.

Posto e momento ideali per scrivere.
Il momento che preferisco per scrivere? La notte, io sono nottambula, mi attivo la sera e la notte dove non si sente niente, nessuno parla, fuori c'è silenzio è il momento in cui mi immergo a pieno nella scrittura. Il mio posto? Non ho un posto preferito, a volte scrivo sul letto, altre alla scrivania, sul tavolo, quando ho l'ispirazione il posto non è importante basta scrivere hihi.

Quanto di te riesci a mettere nelle tue storie?
Di me c'è molto in ogni libro, ogni protagonista ha parti del mio carattere, se non inserissi nulla di me credo che non sarei in grado di scrivere, o meglio di dare spessore a un personaggio.
Riesco a rendere anche i personaggi che sono il mio opposto, ma mai come quelli in cui lascio una piccola parte di me.

La critica più bella e la più cattiva che hai ricevuto su un tuo libro.
La critica più cattiva è stata una recensione dove una ragazza dice che dal prologo ha capito tutto il libro e non sarebbe valsa la pena leggerlo perché troppo per bambini... (Se la scena in cui una bambina vede la madre sbranata viva da un animale mostruoso è per bambini...) non dico che mi abbia fatto male, ma mi ha delusa, io accetto le critiche se costruttive e dette educatamente, ma che almeno si abbia letto tutto il libro, non solo il prologo.
Per quando riguarda quella più bella invece, è stata una recensione, ti cito le parole esatte.
«Generalmente parto subito in quarta, illustrando prima la trama e poi il mio punto di vista ma oggi ho voglia di scombinare gli schemi. Questo perché il romanzo di Martina mi è piaciuto davvero tanto. È uno di quei libri che conferma la mia teoria e cioè che non è vero che se un autore non ha alle spalle una casa editrice non potrà mai essere considerato uno scrittore, un talento, qualcuno nato per tenere la penna in mano (metaforicamente parlando!). Martina secondo me ha questo dono. Non voglio dire che le autrici dei libri recensiti fino ad ora non lo abbiano, ma devo dire che questo libro mi è entrato sotto pelle.»
Dire che non posso aggiungere altro, ma questa recensione mi ha dato davvero la carica per continuare a pubblicare.

Qual è secondo te il segreto per arrivare al cuore dei lettori?
Esiste un segreto? Ahahah Non so se c'è un modo, credo che bisogni scrivere con il cuore e non con la mente e con la contabilità del portafoglio (anche se guadagnare qualcosina non fa mai male) ma scrivere solo per vendere e basta, senza mettere passione e sentimento, sono sicura che un lettore lo capisca. Quindi credo che la cosa fondamentale sia scrivere sentendo e percependo i sentimenti per il proprio lavoro.

Ed eccoci alla domanda che più amo fare agli autori: CE o Self Publishing?
È una questione molto spinosa, tanti screditano il Self, pensando che se non ti pubblica una CE tu non valga niente, quindi non vale la pena leggere quello che scrivi. Non sono molto d'accordo, tanta gente non manda i propri lavori per scelta quindi non si sa se questi sarebbero stati tenuti in considerazione o meno da una CE. Fare di tutta un’erba un fascio non è nel mio modo di pensare. Ci sono Self belli e altri no e ci sono libri pubblicati da CE che sono belli e alcuni potevano risparmiarsi di pubblicare. Se mi chiedi cosa scegliere? Io ho provato tempi a dietro quando c'erano ancora le caverne, a mandare un mio scritto, non uno dei dieci pubblicati ma uno che rileggendolo ora sarebbe da cestinare ahahah (una mi ha risposto, l'altra mai sentita ahahah) penso che ognuno debba fare quello si sente, io ho scelto la strada del Self, volevo evitare lunghe attese, e lunghi silenzi, avevo bisogno di un riscontro immediato. Ho sempre amato scrivere ma ad un certo punto mi sono chiesta se fosse davvero la mia strada. Avevo bisogno di sapere se era meglio smettere di sognare questo mondo oppure no. Così mi sono buttata, ha i suoi pro e i suoi contro ovviamente, ma nella vita bisogna pur rischiare ogni tanto e io ho rischiato solo con le mie forze, ma non è detto che prima o poi rimanderò qualcosa a una CE, ma per il momento mi va bene così.

Da lettrice, qual è il genere che preferisci e perché?
Da lettrice, Urban Fantasy, Paranormal romance, fantasy, thriller/fantasy. Forse non l'ho specificato bene, io amo il Fantasy. È il genere che adoro, anche la cosa più banale messa in fantasy diventa bella, la fantasia vola e l'immaginazione viaggia che è una meraviglia. Queste emozioni i romance, per esempio, non me le fanno provare.

Il primo libro che hai letto e che ti ha fatto amare la lettura.
Ho cominciato a leggere da quando ho imparato, ricordo ancora che correvo sempre in biblioteca a prendere libri su libri, a 9 anni già leggevo i libri per adulti. Mia mamma ne aveva in casa così tanti che alla fine mi ci sono buttata a pesce. Quindi credo sia colpa sua ahahaha.
Mai nessuno però di quei libri mi prendeva seriamente, ho passato periodi in cui leggevo di tutto e di più fino a quando mio papà è arrivato a casa con un giornale e in omaggio c'era il libro di Dracula. Dopo averlo letto ho trovato veramente cosa mi piaceva e da una semplice passione per leggere è diventato il mio amore.

Un libro che avresti voluto scrivere e perché?
Una marea, ahahahah, ma credo che alla fine ciò che volevo scrivere lo sto facendo e credo che sia la cosa più bella in assoluto.

“L’amore è…”, continua tu la frase.
L'amore è poter realizzare il proprio sogno, con l'appoggio e l'incoraggiamento di chi ti ama, e non di persone che ti spingono solo per vederti cadere.

Progetti futuri? Essendo un’autrice che predilige il fantasy e il thriller/paranormal, ci sono generi che vorresti esplorare e provare a scrivere?
Domanda difficile, io amo tantissimo il fantasy, ma anche gli storici, mi piacerebbe provare a scrivere un romance contemporaneo. Non è nelle mie corde ma vorrei provare a cimentarmi anche in quello. Bisogna imparare un po' a fare tutto, ma il mio genere resta sempre e comunque il fantasy, con il suo brio tutto particolare.

Fai un saluto a “L’angolo books di Berta”
Un caloroso abbraccio e un immenso grazie per l'opportunità di questo spazio e visto che amo il Giappone, vi saluto come farebbero nel paese del sol levante.
Sayōnara, arigatō

Buone letture,
Berta


mercoledì 13 dicembre 2017

Segnalazione "Io sono Egea" di Chiara Pilat


  Titolo: Io sono Egea
Autore: Chiara Pilat
Editore: Edizioni Convalle
Genere: Fantasy
Data di uscita: novembre 2017
Pagine:375
Formato: Cartaceo (ma presto anche in ebook)
Prezzo: 15 euro
Il link non c’è ancora dato che per ora non è sugli store online ma è ordinabile tramite la casa editrice edizioniconvalle.com o nelle librerie.



Vi segnalo "Io sono Egea" di Chiara Pilat, un fantasy edito da Edizioni Convalle.
Scopriamone di più...

Sinossi
Egea convive da quasi tutta la vita con un cuore malato e con ciò che la sua condizione di salute comporta: visite mediche, medicinali, il timore di non sopravvivere a lungo. È in attesa di un trapianto quando qualcosa si schianta nel bosco che circonda la sua casa. All’inizio penserà a un asteroide ma si troverà davanti a qualcosa di stupefacente: una navicella aliena. Sarà però il suo unico occupante a dare una svolta inaspettata alla vita della ragazza: senza sapere come, Egea si troverà costretta a subire uno scambio di corpo con una aliena dal dono straordinario e devastante, l’imperatrice Thilyshke, ricercata su più pianeti. Sarà proprio un rude cacciatore di taglie all’inseguimento della fuggitiva a catturare subito dopo la malcapitata Egea dando così inizio a un’avventura che porterà la giovane terrestre su un altro pianeta dove lotterà per non perdere se stessa e riavere indietro ciò che le è stato rubato.

Biografia
Chiara Pilat vive ad Albisola Superiore (SV). È cresciuta divorando ogni genere di libri, ma ha sempre avuto una particolare predilezione per la fantascienza e per il romanzo storico.
Appassionata di antiche civiltà ed esoterismo, attualmente collabora nella traduzione di testi di filosofia indiana con l’AVGV (Associazione Vaisnava Gaudya Vedanta). Ha esordito nel 2016 con la pubblicazione tramite la piattaforma di selfpublishing di Amazon con il primo capitolo della trilogia epic fantasy “The Amuvial Chronicles – La donna degli spiriti” a cui è seguita nel 2017 la seconda parte “La regina di Kaitya” e l’horror fantascientifico “Uomini come bestie”.

Alla prossima,
Berta








Segnalazione "L'ombra di un sorriso" di Rosanna Fontana


TITOLO: L'ombra di un sorriso
AUTORE: Rosanna Fontana
EDITORE: Self Publishing
GENERE: Antologia di racconti
PREZZO: € 0,99 in ebook. A € 9,36 in cartaceo.
DATA DI PUBBLICAZIONE: 12 dicembre 2017
Buongiorno lettori.
Oggi vi segnalo “L’ombra di un sorriso” di Rosanna Fontana. Si tratta di un’antologia di racconti il cui ricavato sarà devoluto interamente all'associazione TERRAMAMA.
Pronti a saperne di più?

SINOSSI
Perché si scrive? Per dar voce a se stessi, per raccontare storie, per diventare ricchi e famosi. Come vedete, le motivazioni sono tante. Ma io perché scrivo? La risposta la so: perché mi piace regalare sorrisi e riflessioni. Perciò ho realizzato questo libro, che raccoglie alcuni dei miei racconti brevi scritti tra il 2011 e il 2015, in cui l'ombra e il sorriso si mescolano, creando situazioni inaspettate. Per questo ho deciso di devolvere il ricavato all'associazione Terramama, che aiuta i bambini di un orfanotrofio in Kenya. Perché, visto che trascorro la mia vita in mezzo ai bambini e so quanto siano importanti i loro sorrisi, voglio regalarne qualcuno anche a questi bimbi lontani, per aiutarli a costruire un futuro migliore.


L'AUTRICE
Rosanna Fontana vive in provincia di Milano, è laureata in Lettere indirizzo storico artistico e lavora come insegnante di scuola primaria.
Ha pubblicato diversi romanzi in self. Con Rizzoli Youfeel ha pubblicato Un amore di segretaria.

Spendiamoci per una buona causa ;)
Alla prossima,
Berta

sabato 9 dicembre 2017

OFFERTE DICEMBRE 2017 BUTTERFLY EDIZIONI

Fino alla fine di dicembre 4 titoli Butterfly Edizioni sono stati scelti dalle promozioni di Amazon e sono in offerta a 0,99:
"Ti amo, stupido" di Cristina Migliaccio qui
"Love O'clock" di Joy Ridle qui
"Mr. Troublemaker: accanto a te non ho paura" di Mew Notice qui
"Profumo d'amore a New York" di Antonella Maggio qui

E voi quale avete letto o acquisterete??

Anteprima "Tutta la neve del cuore" di Giovanni Novara

Titolo: Tutta la neve del cuore
Autore: Giovanni Novara
Casa editrice: Butterfly Edizioni
Collana: Digital Emotions
Genere: rosa contemporaneo
Prezzo: 2,99 € [Il romanzo resterà in offerta per tutto il mese di dicembre a 0,99 €]
Data di uscita: 12 dicembre 2017
Disponibile in ebook su Amazon e Kindle Unlimited
Con l'avvicinarsi del Natale, la Butterfly Edizioni ci regala una storia dolcissima.
Oggi vi presento "Tutta la neve del cuore" di Giovanni Novara, in uscita il 12 dicembre e in offerta per tutto il mese di dicembre. Sì, avete letto bene.
Scopriamone di più...

Sinossi:
Per Ginny il Natale è sempre stato un momento felice, fino a quando una lettera ha frantumato ogni sua certezza. A 25 anni si ritrova single, dopo una storia finita male che l'ha resa insicura e convinta di non meritarsi l'amore di nessuno. Persino la sua famiglia disapprova le sue scelte di vita, e tutto questo la fa sentire incompresa e sola. Fingersi forte davanti agli altri diventa ogni giorno più difficile... Il destino poi sembra farsi beffe di lei facendole incontrare Natale. Non solo lui ha un nome che le ricorda i momenti felici che non rivivrà mai più, ma è anche un valido candidato per il posto di lavoro che ha sempre sognato. C'è qualcosa in lui che la attira come una calamita, ma il suo cuore cinico e gelido non le permette di lasciarsi andare. Ma complice la neve, l'avvicinarsi del Natale e la magia di Parigi, Ginny scoprirà che l'amore è l'unico rischio che vale la pena di correre...

Curiosi? Io tantissimo!!!
Berta

Cover Reveal "Dimmi chi sei" di Nicole Teso

Oggi ospito il cover reveal del nuovo romanzo di Nicole Teso, autrice di "Loving the demon" e "Loving the angel".
Il terzo romanzo dell'autrice si colloca nel filone degli erotic-suspence, ed è autoconclusivo. 
Titolo: Dimmi chi sei
Autore: Nicole Teso
Genere: Romance/ Erotic-Suspence
Editore: Self - Publishing
Data di pubblicazione: Gennaio 2018

TRAMA
"E se uno sconosciuto ti offrisse una nuova identità, chi vorresti essere?"

Mi chiamo Mercy Stone ed ero convinta di sapere tutto di me. 
Avevo un lavoro, l'amica migliore del mondo e una famiglia che si faceva in quattro per me. 
In una notte la mia vita cambiò per sempre. 
Venni aggredita, ma uno sconosciuto dallo sguardo magnetico accorse in mio aiuto.
Non sapevo niente di lui. L'unica cosa certa era l'attrazione inspiegabile che nutrivo nei suoi confronti. 
Così, la verità venne a galla.
Così, scoprii chi ero davvero.


Due Estratti del romanzo. ♥



E infine, il booktrailer amatoriale. 


L'AUTRICE

Nicole Teso nasce il 10 novembre 1996 a San Donà di Piave, una città in provincia di Venezia.
Commessa di giorno e lettrice compulsiva di notte, è amministratrice di un blog letterario e scrittrice per passione.
Ama qualsiasi genere di storia, purché intensa e popolata da protagonisti dall’animo oscuro.
"Loving the demon" e "Loving the angel" sono i suoi primi due romanzi.
Per essere sempre aggiornato sulle sue pubblicazioni iscriviti su www.nicoleteso.com o metti "Mi piace" alla sua pagina ufficiale.

A presto,
Berta

giovedì 7 dicembre 2017

Segnalazione "Un folletto di nome Ciottolina" di Concetta Antonelli

Titolo: Un folletto di nome Ciottolina (con illustrazioni di Mariano Argentieri)
Autore: Concetta Antonelli
Data di pubblicazione: 1 dicembre 2017
Prezzo: € 9
Link: http://www.lesflaneursedizioni.it/index.php?route=product/product&product_id=1849
È già uscito "Un folletto di nome Ciottolina" di Concetta Antonelli, il primo volume di una nuovissima collana della Les Flâneurs Edizioni, tutta dedicata ai più piccini!

Sinossi: L’aria di neve fuori, il calore delle luci natalizie dentro. Una combriccola di nipotini e una nonna cantastorie. La fiaba comincia e la magia ha inizio… Benvenuti a Ghiandaquercia, il paese del Piccolo Popolo, di cui Ciottolina fa parte. Lei è una bimba speciale che ci condurrà nei boschi incantati tra folletti, streghe, animali parlanti, elfi malvagi, doni prodigiosi e funghi magici. In questa sua prima avventura la nostra piccola amica si caccerà in un brutto guaio per tentare di salvare il suo scoiattolino. Ma fortunatamente…

Biografia: Concetta Antonelli è nata in Puglia, a Monopoli, ma ha vissuto un po’ dappertutto in Italia. È una lettrice appassionata sin da bambina e ha letto così tanti libri che alla fine le è venuta una gran voglia di scrivere! È autrice di racconti, fiabe e poesie.
Per lei scrivere è «dar voce alle cose di dentro, è comunicare e scoprire che negli altri, molto spesso, c’è un mondo davvero simile al proprio: basta rivelarlo!». Se siete curiosi, potete scoprire qualcosa in più sul suo conto (o chissà magari scambiarci quattro chiacchiere virtuali), digitando il suo nome e cognome sul web. Se volete incontrarla di persona, invece, non dovete perdere le presentazioni dei suoi libri… in libreria, ovviamente!

Buone letture,
Berta

Anteprima "Hot Christmas girls" di Anisa Gjikdhima, Viola Raffei & Zoe Blac

Titolo: Hot Christmas girls
(Natale a Villa Falco, Erika e il suo miracolo di Natale. Caffè nero.)
Autore: Anisa Gjikdhima, Viola Raffei, Zoe Blac
Uscita: 08 Dicembre 2017
Prezzo: 2,99
Link di acquisto: http://amzn.to/2AsiWiU 

Notiziona per le amanti di Anisa Gjikdhima, Viola Raffei & Zoe Blac.
Domani uscirà "Hot Christmas girls", tre novelle di natale di 3 autrici strepitose in un unico volume!!!
Scopriamo le trame ;)

NATALE A VILLA FALCO di Anisa Gjikdhima
La vita di Jennifer si è completamente stravolta da quando ha conosciuto El Diablo. Lui è pronto a ridarle la serenità che ha perso anni prima. Con l'arrivo del Natale riaffiorano ricordo belli e brutti. Ma Carlos è disposto a tutto e le farà un regalo a cui non potrà dire no e che cambierà il suo modo di vedere la vita. Il Natale a Villa Falco vi travolgerà per l'intensità delle emozioni che vi farà vivere. I protagonisti di Dark Man (Vol 1 Serie Falco) vi aspettano per condividere con voi la gioia del Natale.

ERIKA E IL SUO MIRACOLO DI NATALE di Viola Raffei
“Le fiamme nel cuore” vi hanno fatto conoscere Erika e Davide. Una coppia nata per gioco
grazie a un colpo di fulmine. La loro storia è stata come un meteorite che si è fermato nei cuori di molti, qui li ritroviamo innamorati più che mai, anche se manca ancora qualcosa. Cosa porterà il Natale ai nostri ragazzi? Basta che leggiate la novella e lo saprete.

CAFFÈ NERO di Zoe Blac
Alexandra ex agente dei nocs, in seguito a un gravissimo incidente che le ha cambiato la vita, si rifugia a Londra. Qui cercherà di dimenticare il suo passato e il suo presunto amore. La sua
ricerca della solitudine verrà interrotta dall'incontro con un misterioso sconosciuto, anch'egli in fuga da qualcosa o da qualcuno!
La notte di Natale regalerà ad entrambi un motivo per tornare a sperare. Venite a conoscere
CAFFÈ NERO, spin off di Claustrofobia.

Curiosi? Domani è vicino!!!
Alla prossima,
Berta

martedì 5 dicembre 2017

Anteprima "Una sposa per Natale" di Giovanna Mazzilli

Titolo: Una sposa per Natale
Autore: Giovanna Mazzilli
Prezzo: € 0,99
Data di uscita: 09 dicembre 2017
Genere: Romance
Narrazione: Prima persona
Finale: No cliffhanger


"Una sposa per Natale" di Giovanna Mazzilli uscirà il 9 dicembre.
Eccovi la sinossi:

Dopo aver ricevuto una telefonata dalla sua migliore amica Natalie, Amy parte diretta a Barbados per partecipare alle sue improvvise nozze. Nat, infatti, ha deciso di sposarsi la vigilia di Natale con un uomo che ha incontrato solo da due mesi e questa inaspettata decisione scatena lo scetticismo di Amy. In realtà, quest'ultima ha nel cuore ancora molta amarezza per la rottura con Jacob, il suo ex, e spera che la vicinanza di Natalie possa rimarginare le sue ferite. Purtroppo, però, non ha fatto i conti con il destino che, in un modo beffardo e crudele, fa ripiombare nella sua vita proprio Jacob.
A Natale tutto può succedere, ma solo se si è disposti ad abbandonarsi all’amore. Riuscirà Amy a capirlo? In fondo tutti hanno diritto al lieto fine, anche i cuori che hanno paura di amare.

Curiosi?



Segnalazione "Mi hai trafitto il cuore" di Patty & Silvana


TITOLO: MI HAI TRAFITTO L'ANIMA
AUTRICI: Patty & Silvana
GENERE: racconto erotico M\M
COSTO EBOOK: 2 EURO
COSTO CARTACEO: 10,40 EURO
PAGINE: 89
AMAZON SELF PUBLISHING

Buongiorno carissimi lettori,
vi sono mancata?
Oggi torno a segnalarvi delle nuovissime letture.
Comincio da ""Mi hai trafitto il cuore", il nuovo romanzo M/M di Patty & Silvana.
Scopriamolo insieme...

SINOSSI:
Enrico e Padre Alexander. Un amore impossibile, tra le pareti di un orfanotrofio della periferia di Roma. 
La storia intensa ed emotivamente forte di due uomini, un giovane orfano e talentuoso pianista, taciturno e dall'aristocratica bellezza e il sacerdote che lo ha protetto e cresciuto, come un fratello maggiore, quando il mondo lo aveva abbandonato sulla strada, all'età di sei anni.
Ora Enrico è un affascinante diciottenne e Padre Alexander non riuscirà a resistergli, gettando alle ortiche la sua salda vocazione sacerdotale.
Il racconto possiede tinte molto romantiche e i sentimenti profondi dei protagonisti parleranno al posto loro e anche un finale aperto. 


LE AUTRICI:
Siamo due autrici di romanzi M\M che offrono spunti per riflettere e che sono, nello stesso tempo, letture divertenti.
PATTY
Nata a Vercelli il 24 Maggio 1981. Ho tante passioni, tra cui l'Arte, la Musica e la Letteratura. Non sono abituata a parlare molto di me. Quando
scrivo, cerco sempre di immedesimarmi nei miei personaggi e rendere sempre realistiche e romantiche le loro vicende.
SILVANA
Nata a Vercelli il 25 Giugno 1979. Cosa dovrei dire di me? Sono una ragazza molto solare, ho tante qualità, tra cui essere una brava pittrice.
Adoro scrivere storie d'amore. Ho una fantasia inesauribile. Non pretendiamo di aver scritto dei capolavori, ma siamo felici di aver raggiunto il cuore di tanti lettori.

** VISITATE IL LORO SITO WEB***
https://laltrametadelcuore.wixsite.com/romanzimm

Continuate a seguirmi,
Berta




giovedì 30 novembre 2017

Segnalazione "La felicità ha i tuoi occhi" di Chiara Trabalza

TITOLO :  La felicità ha i tuoi occhi
AUTORE:  Chiara Trabalza
DATA DI USCITA:  29  novembre  2017  - su Amazon
PREZZO :  1,99 euro
GENERE:  Contemporary romance - Autoconclusivo
FORMATI: Per adesso in ebook, tra breve anche in formato cartaceo.
LINK  DI  ACQUISTO  SU AMAZON:  qui


Buongiorno,
vi presento "La felicità ha i tuoi occhi", il nuovo romanzo di Chiara Trabalza uscito ieri.
Scopriamolo insieme..

Sinossi:

Sara è una donna in fuga. Scappa da un amore sbagliato, fatto di soprusi e di violenza, ha lividi sul corpo e ferite nel cuore. Cerca un modo per ricominciare a vivere e tornare a sorridere. Per farlo si rifugia in un piccolo borgo sul mare, circondata dall'affetto di sua cugina e dei suoi zii, che gestiscono un ristorante. E proprio qui, Sara conosce Michele, un uomo rude e schivo, scorbutico e pungente.
Tra i due sono subito scintille. Non si sopportano, sono agli antipodi e non perdono occasione per litigare. Eppure non possono evitarsi, perché Michele è lo chef del ristorante e dovrà insegnare a Sara i trucchi del mestiere. Tra litigi, battibecchi e divertenti schermaglie, tra un pizzico di cannella e una spolverata di zucchero a velo, Sara e Michele finiscono per innamorarsi. Ma il passato torna a bussare alla porta. Non è facile guarire le cicatrici dell'anima, ci sono ferite che fanno ancora male. Sara ha troppi lividi e troppa paura. Michele ha lottato tutta la vita e nasconde un grande dolore. Entrambi hanno un passato doloroso alle spalle e ricordi da cancellare. Ma il destino riserva delle sorprese inaspettate e rimescola le carte. Perché niente è facile, ma tutto è possibile. Si può sempre ricominciare, basta crederci. E la vita, qualche volta, regala una seconda occasione.
Una storia d'amore e di passione, divertente e ironica, deliziosa come una favola.
Un romanzo profondo, intenso, commovente. Un amore che profuma di mare, di sogni e di cioccolato.


Biografia dell'autrice:

Chiara Trabalza è nata e vive a Roma.
Laureata in Psicologia, mamma di due bambine, è una scrittrice accanita, di formazione classica.
Fin dall'adolescenza coltiva la passione per la scrittura e, nei suoi romanzi, ama descrivere l'animo
umano in tutte le sue sfaccettature.
Ha una passione sfrenata per la fotografia, i gatti e il mare.
Ama leggere e viaggiare, adora la pizza e i dolci.
É autrice di quattro romanzi, disponibili sia in ebook che in cartaceo.
Nel 2014 esce il suo romanzo d'esordio "Il volo delle lanterne" pubblicato da Eden Editori.
Nel 2015 pubblica "Il mio imprevisto più dolce", con la casa editrice Lettere Animate.
Nel 2016, esce "Lieve come la neve", edito sempre da Lettere Animate, una storia intensa e commovente, dolce e delicata come una favola. Un romanzo che in punta di piedi esplora temi importanti come il perdono, il lutto, il dolore, la violenza sulle donne, il cambiamento, la rinascita, l'amore.
Nel 2017 pubblica "Il profumo dei fiori di ciliegio", il suo primo libro in self publishing



«Cosa ci fai tu qui?» mi chiese con freddezza, senza sorridere.
La sua voce tagliente e il suo sguardo cupo mi fecero capire che mi odiava a morte 
e che non mi avrebbe reso le cose facili.
«Dovevo vederti Sara.... Ho sbagliato, lo so. Ma io senza di te non posso vivere».
«Direi che sei arrivato tardi. Hai sempre giocato con me».
«No. Questo non è vero e lo sai anche tu. Ho solo avuto paura. Erano anni che non provavo un sentimento così forte. 
Tu hai stravolto la mia vita, hai buttato giù le mie difese, hai rotto i miei equilibri. 
Avevo paura di soffrire di nuovo....Dammi una possibilità».
In cuor mio pregai che non fosse troppo tardi.
«L'hai già avuta la tua possibilità e mi hai calpestato il cuore. Ti ho donato la mia anima e tu 
l'hai fatta a brandelli. Ormai è tardi».  



Alla prossima,
Berta